Il Regno Unito, la Francia, la Germania, l’Italia e la Spagna sono i maggiori generatori di entrate nel mercato fieristico Europeo. La crescente popolarità e rivalutazione delle conversazioni faccia a faccia, unita all’autenticità delle promozioni aziendali in vari settori, la necessità di attività di marketing per la presentazione di competenze e servizi,  la dimostrazione di prodotti, la promozione di innovazioni, la strategia di messa a punto e la raccolta di dati promuovono lo sviluppo del mercato fieristico in Europa. 

Gli organizzatori stanno utilizzando la loro creatività, proponendo sempre nuovi format, abilitando gli ambienti digitali ai piani di esposizione, al fine di attirare più consumatori e aumentare le opportunità commerciali.

Lo spostamento dell’attenzione dalle dimostrazioni dei prodotti alle conversazioni, unito al miglioramento delle esperienze degli utenti, incoraggiano sempre di più gli espositori a lanciare nuove idee per attirare maggiore audience a quelli che stanno sempre più diventando dei veri e propri spettacoli: fiere ed eventi commerciali nei quali contestualizzare il proprio marchio e promuovere la propria immagine e comunicazione aziendale.

L’evento fieristico si eleva pertanto a strumento comunicativo commerciale per eccellenza. Le innovazioni tecnologiche, accompagnate dal lancio di nuovi prodotti e servizi, stanno già facendo crescere la domanda di eventi espositivi nel mercato europeo, dato questo confermato dal sempre crescente aumento del costo di partecipazione come espositori a questo tipo di eventi.  

La trasformazione del mercato, con l’inclusione di caratteristiche multifunzionali e la diversificazione dei settori di business, sta fornendo nuove opportunità espositive alle aziende italiane, le quali, non possono permettersi di perdere questa opportunità.

Lo sviluppo di iniziative finanziate da committenti europei ha invitato le PMI a collaborare con partner commerciali internazionali per l’organizzazione di diverse fiere in Europa sin dal 2017. Il mercato fieristico europeo dovrebbe generare entrate per oltre 20 miliardi di dollari entro il 2023 e si prevede che cresca ad un  tasso annuo composto (Compounded Average Growth Rate CAGR) di oltre il 5% durante il periodo di previsione.

Centro Internazionale, offre attività di assistenza commerciale e fieristica nell’ambito di operazioni commerciali con clienti italiani ed esteri, mettendo al servizio dell’azienda la competenze ed esperienze maturate in più un decennio di attività. Per maggiori informazioni è possibile scrivere a info@centrointernazionale.com o visitare la pagina Contatti.

©CentroInternazionale2019