Molte sono le ipotesi (più o meno realistiche) che attualmente si rincorrono riguardo il futuro della distribuzione dei prodotti di consumo. Droni, lockers e consegne a domicilio automatizzate sono solo alcune delle varianti. In realtà, non sono le modalità di distribuzione o consegna a cambiare, ma i consumi, vale a dire i consumatori.

L’esigenza di sempre maggiore tutela e flessibilità per soddisfare i consumatori, accompagnata dalla facilità di acquistare e sostenuta dalle moderne tecnologie, consente al mercato e ai suoi utenti di godere di un’ampia panoramica di scelta. I consumatori, sempre più sofisticati e attenti alle caratteristiche intrinseche dei prodotti acquistati, sono orientati alla scelta da piccoli dettagli logistici e di servizio. Customer services, tempi e caratteristiche della distribuzione, flessibilità e sostenibilità, sono alcuni dei drivers che guidano la costante evoluzione della distribuzione moderna.

In questo contesto, Centro Internazionale, supportato dal Team Operativo partner di Interlocale, elabora metodi alternativi di distribuzione e consumo fondati sulla sostenibilità e l’efficienza, riducendo al minimo lo spreco e apportando beneficio all’indotto produttivo nel quale è collocato sia ai consumatori. Tali modalià, in fase di collaudo, saranno presto disponibili per il pubblico. La ricerca di aziende partner per proseguire nello sviluppo del progetto è aperta. Per avanzare il proprio sostegno e ricevere maggiori informazioni sul progetto  “Il futuro della distribuzione moderna” , è possibile visitare la sezione contenuti o la pagina Contatti.

©CentroInternazionale2019